Da alcuni anni la sezione Aia di Tolmezzo sta effettuando un profondo rinnovamento nel suo organico. Lo confermano i tanti arbitri giovani che quest’anno hanno diretto per la prima volta partite del Campionato Carnico oppure sono stati designati per partite di cartello. Alcuni sono andati bene, altri meno, come è normale che sia.
«Il Carnico, ma anche il torneo Juniores, sono un banco di prova importantissimo, perché gli arbitri alle prime armi possono maturare quell’esperienza che in futuro si rivelerà importante – afferma il presidente Nicola Forgiarini, riconfermato pochi mesi fa -. A mio giudizio comunque il bilancio complessivo è positivo».
  Non è mancata però qualche lamentela sul fatto che arbitri inesperti abbiano diretto incontri molto difficili.
«Nell’ambito di un campionato lungo 26 giornate, non sono gli errori arbitrali a determinare il risultato finale. Ricordo peraltro che la Federcalcio punta sui giovani, siano essi calciatori o direttori di gara. E per fare esperienza un arbitro deve confrontarsi con le categorie che lo possano far crescere. Il Carnico da questo punto di vista è perfetto, perché qui si mastica, si respira e si impara calcio più che nei tornei regionali».
 Le nuove leve avranno sempre un posto di primo piano?
«Certo. Il nostro scopo primario è far praticare ai giovani questo sport. In tre anni siamo passati da 60 a 75 associati e l’ultimo corso ha visto la partecipazione di 16 ragazzi, per la maggior parte sedicenni, tutti con la giusta voglia e passione. Inoltre, aumentando i numeri cresce anche la competitività interna e così la qualità emerge».
 Quando partirà il prossimo corso?
«Venerdì 23 novembre, con presentazione alle 18 nella nuova sede di via Marchi 10, inaugurata pochi giorni fa e messaci a disposizione dal Comune di Tolmezzo. Il corso durerà un paio di mesi, poi da febbraio ci saranno le prime partite nel campionato Giovanissimi, categoria dove i giocatori imparano a giocare e gli arbitri imparano ad arbitrare».
  L’età minima per partecipare?
 «Quindici anni al giorno dell’esame. Noi stiamo girando nelle scuole di Tolmezzo, Gemona e Tarvisio per proporre il corso e il riscontro è decisamente buono».

(dal Gazzettino)

Proponiamo due interviste con Nicola Forgiarini andate in onda nei gr sportivi di Radio.Studio.Nord

BILANCIO 2012

CORSO 2012-2013